Valdobbiadene Superiore di Cartizze Brut

VARIETA': 100% Glera.

FORME D'ALLEVAMENTO: Controspalliera (Sylvoz, Guyot) con sesti d'impianto da 4000 a 4500 viti/ettaro.

VIGNETI: Vigneti situati in zona storica “Cartizze” ad un’altitudine di circa 300 metri s.l.m.

TERRENO E CLIMA: Il suolo si presenta roccioso e molto ben equilibrato a livello chimico. Il clima è particolarmente fresco e ventilato, ideale per preservare la fragranza e l’acidità del prodotto.

VENDEMMIA: L’uva viene raccolta a media maturazione per poter preservare la componente acida. Generalmente la vendemmia ha luogo nel mese di Settembre.

FERMENTAZIONE: I grappoli vengono raccolti a mano e, una volta raggiunta la cantina, vengono pressati in modo soffice. La lenta fermentazione in serbatoi di acciaio con utilizzo di lieviti indigeni ha il fine di preservare al massimo la tipicità del prodotto. Dopo una pulizia del vino ha inizio il processo di spumantizzazione in autoclave.

MATURAZIONE: Lo spumante d’annata viene imbottigliato a partire dal mese di Dicembre e, dopo un breve periodo di maturazione in bottiglia, è pronto al consumo.

COMMENTI: Il nome "CARTIZZE" indica la celebre e ristretta zona collinare dove l'uva glera (conosciuta come prosecco) matura più lentamente e gode, alla fine, di un corredo acido ed armonico più ricco e completo.

DATI ANALITICI: Alcol 11% vol, acidità fissa 5,6 g/l, zuccheri 2 g/l.

COLORE: Giallo paglierino con riflessi verdognoli.

OLFATTO: Elegante e gradevolmente fruttato con sentori di mela, pera e pesca.

GUSTO: Sapido, delicato, equilibrato e cremoso.

ABBINAMENTI: Un grande spumante da apprezzare come aperitivo e con gli antipasti. Il suo basso residuo zuccherino lo rende ideale a tutto pasto con pietanze dal sapore leggero.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 6/8 °C.

 

 

Foto bottiglia